Destinazioni

Aree Tematiche

Trova Hotel

Treviso Province
All world cities


Treviso Meteo

Gio Ven Sab Dom

Rete Fiere

Categorie Eventi

Follow us on...

Facebook LinkedIn Twitter YouTube
Banner
Banner
Fagiolo Borlotto nano di Levada PDF Stampa E-mail

FAGIUOLOLevada è un piccolo borgo del comune di Pederobba, che per secoli ha riservato la sua terra migliore alla coltivazione dei cereali e dei legumi. Proprio questa terra si è rivelata ottimale per la produzione del fagiolo. Trovandosi al centro di un’area dedita alla sua coltivazione, è stata scelta per darne il nome.
Tra le molte varietà di fagioli coltivati in Veneto ha un posto particolare il fagiolo Borlotto Nano Levada. Questo particolare tipo di legume faceva parte della coltura agraria pedemontana già ad inizio secolo, quando veniva coltivato in file intercalari al mais oppure tra i filari dei vigneti in consociazione con la patata. Lo sviluppo maggiore si è avuto negli anni ’60 e ’70, in concomitanza con quello di altre colture orticole. Il fagiolo Levada è promosso da vari enti, tra i quali la Pro Loco di Camalò, in abbinamento alla Rassegna dei vini Triveneti, la Pro Loco Montelliana con la fiera d’autunno, ed il comune di Onigo di Pederobba dove ai primi di settembre si svolge la festa del “Borlotto nano Leveda” con l’esposizione di prodotti orticoli locali.
Con la cottura produce un brodo chiaro ed acquista un sapore delicato. Il prodotto è particolarmente apprezzato perché coltivato con limitati trattamenti antiparassitari. Il fagiolo borlotto Nano di Levada è ottimo per la preparazione di zuppe e minestre. Piatti tipici: Pasta e fagioli, fagioli in salsa, fagioli in umido con guanciale.

www.marcadoc.it

 

Prima Ricetta: Zuppa di merluzzo con fagioli


zuppa_di_merluzzo_con_fagioli

 

Ingredienti per 4 persone:

450g di filetto di merluzzo surgelati
200g di fagioli borlotti in scatola
2 foglie di alloro
1 cipolla
1 carota
1 gambo di sedano
1 spicchio d’aglio
1 ciuffo di prezzemolo
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale


Per la preparazione:


Soffriggete la cipolla affettata sottilmente in 2 cucchiai di olio. Unite l’aglio e il prezzemolo tritato, il sedano e la carota tagliati a dadini e le foglie di alloro.
Mescolate bene e fate cuocere per 5 minuti a fiamma vivace. Tagliate a cubetti il merluzzo scongelato e fatelo dorare con le verdure.
Unite i fagiolicon il suo liquido di conservazione, aggiungendo, se necessario, un pò di acqua calda. Regolate di sale e fate cuocere per 20 minuti a fiamma dolce.
Togliete dal fuoco e fate intiepidire prima di servire, se vi piace potete servire la zuppa di merluzzo con dei crostoni di pane e 1 filo di olio d’oliva a crudo.

Seconda Ricetta: Salsicce e fagioli

CIMG34782

Ingredienti per 3 persone:


Fagioli cannellini secchi 300 g
Salsicce di maiale 400 g
Scalogni 4
Aglio 4 spicchi grossi
Carote 2
Alloro 2 foglie
Peperoncino rosso 1
Concentrato di pomodoro 2 cucchiai
Origano
Olio
Sale e pepe

Per la preparazione:

La sera prima coprire mettere i fagioli in un grande contenitore, coprirli di acqua fredda e lasciarli a bagno per tutta la notte. Il giorno dopo, quando sono rinvenuti, farli bollire per mezz’ora, quindi scolarli e metterli da parte. Nel caso abbiate la salsiccia a nastro, tagliarla a pezzetti di circa 3-4 cm, e metterla in un pentola capiente a rosolare con un filo d’olio. Aggiungere, gli scalogni e gli spicchi d’aglio tagliati a metà, le carote tagliate a pezzetti di 2-3 cm, le foglie di alloro, il peperoncino, una bella presa di origano, sale e pepe, e fare insaporire per qualche minuto.
Aggiungere i fagioli, mescolare il concentrato di pomodoro con 250 g di acqua calda (io ho usato quella di cottura dei fagioli) e versarlo nella pentola (non coprirà del tutto i fagioli). Coprire e far bollire lentamente. Dopo un’ora, aggiungere un po’ di acqua calda fino a coprire il tutto. Far cuocere molto lentamente, per altre 3 ore, mescolando delicatamente un paio di volte. Prima di servire, togliere il peperoncino, regolare di sale e pepe, e aggiungere un’altra manciata di origano.


 
Copyright © 2017 Discover Treviso. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
doctors.com website