Destinazioni

Aree Tematiche

Trova Hotel

Treviso Province
All world cities


Treviso Meteo

Mar Mer Gio Ven

Rete Fiere

Categorie Eventi

Follow us on...

Facebook LinkedIn Twitter YouTube
Banner
Banner
I Romani - Treviso PDF Stampa E-mail

tervisoKardo maximus e decumanus maximus - Il centro cittadino di Treviso sorse in epoca romana su un preesistente centro paleoveneto. Ancora oggi è visibile la presenza romana nelle due assi stradali che dividono la città in quattro parti uguali: il kardo maximus e il decumanus maximus, l’attuale via Martiri della Libertà.

Municipium - Treviso fu eletta municipium romano in seguito alla legge Roscia con la quale Cesare nel 49 a.C. estense la cittadinanza romana alle popolazioni della Gallia Togata.

Augusto e il fiume Sile - Sebbene fosse un centro di minore importanza rispetto a Oderzo, Aquileia e Ceneda, la città, con le sue caratteristiche vie d’acqua e il rigoglioso paesaggio, suscitò l’interesse anche del primo Imperatore romano. Augusto, aveva da subito compreso l’importanza strategica del fiume Sile, principale collegamento con il mare e con la città di Altino, porto marittimo sull’Adriatico.

Calmaggiore - Tracce dell’epoca romana sono ancora conservate lungo il Calmaggiore, dove è conservata un’affascinante statua di una matrona romana con suo figlio. Si tratta di un’edicola funeraria, collocata in prossimità del Duomo, una delle poche tracce rimaste dell’epoca romana, una consuetudine del tempo, secondo cui le nobili famiglie erano solite autocelebrarsi attraverso i monumenti funerari. L’area costituiva già all’epoca il fulcro della città con il suo teatro in prossimità dell’attuale Duomo e il mercato in Piazza dei Signori.

Urna funeraria - E romana è anche la lapide conservata nel muro esterno di una delle absidi del Duomo, probabile monumento funerario o semplice urna: si tratta di una pietra scolpita a bassorilievo con una menade danzante, il capo rovesciato indietro, il corpo arcuato, il velo svolazzante trattenuto da entrambe le mani, in un ampio movimento sensuale enfatizzato dalle pieghe della vestale.

Necropoli monumentale - Proprio l’area del Duomo sembra sia stata anticamente la zona della necropoli monumentale nella Treviso romana.

Treviso (TV)

 
Copyright © 2017 Discover Treviso. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
doctors.com website