Destinazioni

Aree Tematiche

Trova Hotel

Treviso Province
All world cities


Treviso Meteo

Gio Ven Sab Dom

Rete Fiere

Categorie Eventi

Follow us on...

Facebook LinkedIn Twitter YouTube
Banner
Banner
Villa Barbaro PDF Stampa E-mail

villabarbaro6La villa fu costruita da Andrea Palladio tra il 1550 e il 1560 per Daniele Barbaro, Patriarca di Aquileia, e suo fratello Marcantonio Ambasciatore della Repubblica di Venezia, trasformando il vecchio palazzo medievale di Maser di proprietà della famiglia, in una splendida abitazione di campagna consona allo studio delle arti e alla contemplazione intellettuale. Ad occuparsi delle decorazioni, furono chiamati Paolo Veronese che nel ciclo di affreschi del piano nobile realizzò uno dei suoi capolavori, e Alessandro Vittoria, brillante allievo del Sansovino che curò le rifiniture a stucco di tutta la Villa. Per via femminile, la Villa passò dai Barbaro ai Trevisan, da questi ai Basadonna, quindi ai Manin del ramo di Ludovico Manin ultimo Doge della Repubblica di Venezia. Questi ultimi la vendettero nel 1838 a Gian Battista Colferai che l'aveva in affitto già da qualche anno, ma le sue eredi, per non spendere sostanze in un bene indiviso con le sorelle, la lasciarono andare completamente in rovina. Fu l'industriale friulano Sante Giacomelli che la acquistò nel 1850, la restaurò e rinnovò, avvalendosi dell'opera di artisti come lo Zanotti e Moretto Larese. Durante la Grande Guerra nella Villa aveva sede il comando del Generale Squillaci. Batterie dell'esercito sparavano dalle colline oltre il Piave, ma la Villa rimase miracolosamente indenne. Nel 1934 fu acquisita da Giuseppe Volpi di Misurata, il quale la affidò alle cure della figlia Marina, che se ne innamorò, vi si stabilì, e continuò negli anni l'opera di restauro. La Villa è attualmente abitata dalla figlia di lei e dalla sua famiglia. Nel 1996 è stata dichiarata dall'U.N.E.S.C.O. patrimonio dell'umanità.







Villa Barbaro
Strada Comunale Bassanese
Maser (TV)
Tel.+39 0423.923004

Apertura al pubblico:

Orario estivo (Marzo-Ottobre) Martedì, Sabato, Domenica e festivi dalle ore 15.00 alle ore 18.00
Orario invernale (Novembre-Febbraio) Sabato, Domenica e festivi dalle ore 14.30 alle ore 17.00

Comitive: (minimo 20 persone) Solo in altri orari od altri giorni previo appuntamento
Chiusura: Chiusa il giorno di Pasqua, dal 24-12 al 6-1 e domenica mattina.
I proprietari si riservano di chiudere la villa anche in altri giorni.
Ingresso a pagamento: Euro 5.00 interi; Euro 4.50 per comitive;
Euro 2.50 per ragazzi di scuole dell'obbligo
Visita, assaggio e vendita vini: dal lunedì al sabato ore 9.30-12.30
Martedì e sabato 14.30-17.30

Il Tempietto è temporaneamente chiuso per restauro.
La Collezione di Carozze osserva gli stessi orari della Villa e non comporta un costo d'ingresso aggiuntivo.


 
Copyright © 2017 Discover Treviso. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
doctors.com website