Destinazioni

Aree Tematiche

Trova Hotel

Treviso Province
All world cities


Treviso Meteo

Mer Gio Ven Sab

Rete Fiere

Categorie Eventi

Follow us on...

Facebook LinkedIn Twitter YouTube
Banner
Banner
Antonio Bellucci PDF Stampa E-mail

4964-rinaldo-and-armida-antonio-bellucciAntonio Bellucci (1654-1726)

Artista nato a Soligo nel secolo XVII. Pregevole è il battistero in legno di Antonio Bellucci da Soligo raffigurante il Battesimo di Gesù e l'Annunciazione.
La sua notorietà superò le frontiere e raggiunse l'Inghilterra, la Germania e l'Austria, pur essendo sostanzialmente un decoratore. Si hanno poche notizie certe sulla sua vita giovanile. Il suo primo approccio alla pittura lo ebbe grazie agli insegnamenti del maestro Domenico Difnico nella località di Sebenico, nella regione veneziana dalmata.
La sua prima opera databile risalì al 1691, intitolata Lorenzo Giustinian, e fu collocata presso la chiesa di San Pietro di Castello a Venezia. I critici d'arte ritengono, però, che altre opere anteriori a questa possano essere attribuita all'artista, tra le quali si annoverano: La Famiglia di Dario e Magnanimità di Scipione, nelle quali il pittore sembrò tendere sia verso i colori scuri e ombrosi sia verso le figure eleganti ed una grazia quasi accademica nello stile di Pietro Liberi. Verso la fine del secolo Bellucci rinnovò il suo stile ed i suoi elementi pittorici tendendo decisamente verso il Rococò. I suoi colori si schiarirono e le sue  figure complesse ben delineate emersero su limpidi cieli chiari, come evidenziò nelle sue opere realizzate a Vienna nell'abbazia di Klosterneuburg e il suo Trionfo di Ercole e altri affreschi allegorici per il Palazzo Liechtenstein commissionati da Carlo VI. Tra i suoi allievi vi furono Antonio Balestra e Jacopo Amigoni.

http://it.wikipedia.org
 
Copyright © 2017 Discover Treviso. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
doctors.com website