Destinazioni

Aree Tematiche

Trova Hotel

Treviso Province
All world cities


Treviso Meteo

Mer Gio Ven Sab

Rete Fiere

Categorie Eventi

Follow us on...

Facebook LinkedIn Twitter YouTube
Banner
Banner
Villa Galvagna PDF Stampa E-mail
villa_dxbarch_dx

Ubicata a due chilometri da Oderzo, nel cuore del piccolo centro di Colfrancui, villa Galvagna Giol è immersa nel grande parco secolare e, come un’isola, è circondata dal fiume Lia che ne segna i confini e che la separa dalla chiesetta romanica di San Giacomo; questa, di recente restaurata, è molto suggestiva per le sue proporzioni, per la particolarità del piccolo campanile posto al centro della facciata e per l’ampio acciottolato che la separa dalla strada.
La villa si affaccia sul lago alimentato dal Lia: l’isolotto dei cigni nel mezzo con i rami degli antichi alberi che si protendono a toccare l’acqua ed il bersò sulla riva con le sue bianche colonnine di marmo coperte di rose contribuiscono ad esaltare l’atmosfera romantica voluta dal Bagnara quando disegnò il parco agli inizi dell’ottocento.
Negli ultimi anni dell’Ottocento fu ripetutamente ospite della baronessa Galvagna la regina Natalia di Serbia; una bella fotografia ritrae le signore davanti alla grande vetrata a bifora della villa; dietro di loro, in piedi, c’è Draga Mascin, allora dama di compagnia della regina ma destinata a diventare, malgrado le umilissime origini e l’opposizione di tutti, regina di Serbia a sua volta, avendo sposato il figlio di Natalia, re Alessandro Obrenovic. Probabilmente fu a causa di questo odiato e sterile matrimonio che il 16 giugno 1903 si arrivò alla rivolta in favore di una successione dei Karageorgevic ed alla drammatica uccisione della coppia reale.
Al tempo del barone Galvagna, la villa ospitò una famosa collezione di oggetti di arte giapponese oltre che ad una importante raccolta di reperti archeologici, che si possono oggi ammirare in gran parte nel Museo Archeologico di Oderzo. Subentrato nella proprietà della villa, il dottor Giovanni Giol ne volle far dono al Museo con l’intento di salvarli dalla depredazione causata dagli ultimi eventi bellici.

Villa Galvagna

Via Calstorta 137
Colfrancui di Fontanelle Treviso
Telefono: +39 0422 71.26.12
www.villagalvagna.it
 
Copyright © 2017 Discover Treviso. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
doctors.com website