Destinazioni

Aree Tematiche

Trova Hotel

Treviso Province
All world cities


Treviso Meteo

Ven Sab Dom Lun

Rete Fiere

Categorie Eventi

Follow us on...

Facebook LinkedIn Twitter YouTube
Banner
Banner
La Pesca PDF Stampa E-mail
pescoGuardando la cartina geografica della provincia di Treviso ci si accorge subito come la zona vocata alla produzione della pesca si concentra nel cuore della Marca. Povegliano, Villorba, Spresiano, Ponzano Veneto e Arcade. Anche in questo caso è nel terreno il segreto che deve essere ghiaioso-sabbioso, di recente alluvione. Il valore del ph deve aggirarsi attorno alla neutralità. Così i frutti delle drupacee che nascono sono davvero buoni e molti (pesche, albicocche, susine, ciliegie e altri). Per quanto riguarda la pesca se ne produce in provincia anche a San Fior e a Godega Sant’urbano. Maria Luisa, Maria Bianca, Rosa dell’Ovest, Redhaven, Favette, Elegant Day, Spring lady sono solo alcune delle varietà di pesche coltivate nel territorio trevigiano. La nostra pesca matura dopo la prima decade di giugno fino a fine settembre a seconda della varietà e dell’annata.

www.coldiretti.it

Prima Ricetta: Semifreddo di Pan di Spagna con pesche

semifreddo

Ingredienti per 2 persone:

400 gr di pesche
1 arancia
50 gr di Pan di Spagna pronto
100 ml di panna fresca
7 fogli di gelatina
75 gr di zucchero
1 cestino di lamponi

Per la preparazione:


Ammollate la gelatina in una ciotola con acqua per 10 minuti. Sbucciate le pesche e tagliate la polpa di una a fettine, mettetele in una ciotola e cospargete con il succo di limone. La polpa di pesche rimasta frullatela. Mettete la polpa in una ciotola e aggiungete il succo di limone. Spremete il succo di arancia, filtratelo e scaldatelo in un pentolino. Nel frattempo pulite i lamponi. In una ciotola riunite la polpa di frutta frullata, la gelatina e il succo d’arancia, aggiungete i pezzetti di pesche e lo zucchero, mescolate delicatamente e poi unite la panna montata a neve ben ferma e mescolate di nuovo.  Tagliate il Pan di Spagna a fettine spesse un centimetro. Foderate uno stampo con la pellicola trasparente e coprite il fondo con un terzo del Pan di Spagna, versate metà della purea di pesche e livellate con il dorso del cucchiaio, ripetete l’operazione e terminate con il Pan di Spagna. Coprite con la pellicola trasparente e mettete in frigorifero per 3 ore.
Sformate il dolce in un piatto da portata e togliete la pellicola trasparente, tagliate il semifreddo a fettine e servitelo con i lamponi.

 

Seconda Ricetta: Cheesecake alle pesche

 

ecarte1421

 

Ingredienti per 6 persone:

4 pesche gialle
250 g di pane di spezie o panpepato
100 g di burro
30 g di zucchero di canna
500 g di formaggio cremoso (tipo Philadelphia o ricotta)
1 yogurt bianco
100 g di zucchero semolato
1 limone non trattato
2 albumi
6 fogli di gelatina

Per la preparazione:


Togliere la crosta al panpepato, poi passalo nel frullatore per tritarlo grossolanamente. Aggiungi il burro a pezzetti e lo zucchero di canna, e frulla velocemente per fare una pasta. Comprimi questo impasto sul fondo di uno stampo a cerniera di 20 cm di diametro e metti in frigo fino al momento di utilizzarlo.
Fai ammorbidire i fogli di gelatina in una tazza d'acqua fredda. Pela le pesche, tagliale a metà, togli il nocciole e tagliale a cubetti. Lava il limone strofinandolo sotto l'acqua e grattugiane la buccia. Spremilo e versa il succo sulle pesche. In una terrina, sbattere vigorosamente il formaggio bianco, lo yogurt e metà dello zucchero. Incorpora la buccia di limone grattuguata. Strizza i fogli di gelatina e falli sciogliere per qualche secondo il microonde con un cucchiaio d'acqua.
Monta gli abumi a neve ferma, incorporando lo zucchero rimasto alla fine, poi unisci la gelatina fusa e incorporala delicatamente al preparato. Aggiungi le pesche e mescola. Versa il preparato nello stampo, liscia la superficie e metti in frigo per almeno 6 ore. Per servire, togli il cheesecake dallo stampo e travasalo delicatamente in un piatto da portata. Servi fresco.





 







 
Copyright © 2017 Discover Treviso. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
doctors.com website